OPENALP 3D

La rete delle Dolomiti

Questo progetto nasce da un sogno...
Quello di raccogliere e rendere disponibili a tutti le informazioni del patrimonio naturale, paesaggistico, culturale e turistico delle Dolomiti "Patrimonio dell'Umanità".

Logo Europa Logo Italia Logo Regione Veneto Logo PSR Veneto Logo Leader Logo Veneto

Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l'Europa investe nelle zone rurali.

Iniziativa finanziata dal Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013, Asse 4 - Leader.

Organismo responsabile dell’informazione: Unione Montana Agordina.

Autorità di Gestione: Regione del Veneto - Direzione Piani e Programmi del Settore Primario.

COME È NATO


Il 29 luglio 2009 a Siviglia, le Dolomiti sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità e gran parte dell’area core dei sistemi UNESCO ricade nelle Dolomiti Bellunesi:

  1. Gruppo Pelmo, Croda da Lago;
  2. Marmolada;
  3. Pale di San Martino-San Lucano;
  4. Dolomiti Bellunesi;
  5. Dolomiti Settentrionali.

Vivere le Dolomiti UNESCO significa condividere e promuovere le specifiche potenzialità, individuare e valorizzare tutti gli elementi che esprimono la monumentalità, l’importanza estetica e i valori scenografici del paesaggio dolomitico.

OPENALP-3Dolomiti vuole essere una struttura di riferimento per rendere fruibili le fonti di informazione relative a natura, storia, cultura, tradizioni e turismo, al fine di valorizzare il patrimonio culturale e le potenzialità paesaggistiche dell’area del GAL Alto Bellunese, costituito da 5 comunità montane: Comunità Montana Agordina, della Valle del Boite, del Centro Cadore, di Comelico Sappada e del Cadore Longaronese Zoldo.
OPENALP-3Dolomiti è uno strumento dinamico, che vuole essere collettore e vetrina del patrimonio storico-culturale e naturalistico esistente, costituendo il punto di partenza per la creazione di “luoghi d’identità collettiva”, in cui il singolo si riconosce come parte del territorio in cui vive in tutti i suoi aspetti. Solo in questo modo è possibile promuovere un turismo nuovo che arricchisca il territorio e le persone.

PROGETTO

Il progetto “OPENALP-3Dolomiti: Webgis a indirizzo geo-turistico per la valorizzazione del patrimonio naturale e culturale dell’alto Bellunese” è un’iniziativa promossa dall’Unione Montana Agordina e finanziata dal Piano Regionale di Sviluppo Rurale del Veneto 2007-2013– Misura 313 Incentivazione alle attività turistiche” – “Azione 4 Informazione”.

Si tratta di un progetto previsto nel Piano di Sviluppo Locale “V.E.T.T.E.” del “Gruppo di Azione Locale Alto Bellunese” che ha interessato tutto il territorio delle cinque Unioni Montane che aderiscono al G.A.L.

La sua realizzazione è stata inoltre possibile grazie al prezioso contributo del Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave appartenenti alla Provincia di Belluno, che ha sostenuto l’intero costo non coperto dal finanziamento concesso dal GAL Alto Bellunese.

OPENALP-3D nasce come estensione del Sistema Informativo Territoriale prodotto nell’ambito del progetto Interreg IIIA Italia-Austria (2006-2008) Osservatorio PErmanente Naturalistico ALPino (OPENALP®), realizzato dalla Comunità Montana Agordina, in collaborazione con il CNR – Istituto per la Dinamica dei Processi Ambientali – sez. Milano, l’Istituto Tecnico Minerario U. Follador e, come partner austriaco, TIRIS®.


La piattaforma OPENALP-3D consente all’utente di navigare in uno scenario a tre dimensioni, rappresentato da immagini ad alta definizione, con la possibilità di poter fruire di una descrizione dinamica dei luoghi di interesse e dei percorsi, attraverso filmati 3D creati ad hoc, garantendo la “gestione dinamica delle informazioni”e  permettendo a tutti, previa registrazione, di scaricare di volta in volta gli aggiornamenti.

La fase di riorganizzazione e archiviazione ordinata in banche dati georeferenziate (in cui ogni elemento è associato ad una localizzazione rappresentata da una coppia di coordinate) di tutte le informazioni territoriali significative, consente una rappresentazione multiscalare e multitematica su uno scenario 3D delle peculiarità che rendono unico il territorio delle Dolomiti, rendendo OPENALP-3D un potente strumento di divulgazione e promozione del territorio, destinato a un pubblico vasto e vario  che vi può accedere da ogni luogo.

OPENALP-3D vuole essere un supporto nella pianificazione della creazione di itinerari di interesse, consentendo di esplorare il territorio comodamente da “casa”, per creare percorsi .gpx da scaricare su palmari, telefonini e GPS, realizzare mappe confezionate dall’utente ad hoc, scaricare i files pdf associati, contenenti tutte le documentazioni correlate.
OPENALP-3D, costituisce, per gli enti territoriali e per gli operatori economici , uno strumento di pianificazione dell’offerta turistica per una valorizzazione e promozione del territorio, finalizzata a un turismo sostenibile.


MATERIALE CARTOGRAFICO

La banca dati cartografica consente la navigazione sul territorio sovrapponendo al modello 3D lo scenario ad alta definzione o in alternativa  una serie di sfondi ad hoc per usi particolari come ad esempio: la Carta Tecnica Regionale scala 1:10.000 della Regione del Veneto visualizzata con un’ombreggiatura, la carta delle acclività, carte dell’esposizione dei versanti, di grande utilità per coloro che praticano escursioni sia estive che invernali; Modello Digitale del Terreno: un modello tridimensionale in toni di grigio, rappresentato con l’illuminazione tipica della cartografia classica IGM; carte escursionistiche; ecc.
La banca dati cartografica verrà progressivamente arricchita in corso di progetto.

Dolomiti 3D


LE INFORMAZIONI SUL TERRITORIO

NATURA: punti panoramici, biotopi, geositi, cascate, alberi monumentali, glacio-nevai, sorgenti, flora, enrosadira ecc. aree protette (Parchi Regionali, Provinciali, ecc.) Siti di Interesse Comunitario, Aree UNESCO (elementi areali);

ARTE, STORIA, CULTURA, TRADIZIONI: musei, chiese, edifici storici, nuclei storici, meridiane, monumenti artistici, capitelli, segni di croce, fontane, calchere, ial, siti minerari dismessi (solo quelle accessibili), siti archeologici, segherie veneziane, mulini, , luoghi della Grande Guerra; micro-toponimi, leggende, testi tratti da letteratura, opere figurative, rappresentazioni pittoriche, stemmi, ecc.

ITINERARI: percorsi attraverso il territorio (Alta Via, Cammino delle Dolomiti, via dei Papi, ecc.), itinerari per scoprire le peculiarità artistico-culturali e/o naturali lungo la rete viaria, itinerari con le ciaspole, itinerari sci alpinismo, itinerari escursionistici, itinerari mountain bike; itinerari religiosi, percorsi attraverso i siti della Grande Guerra, ecc.

ALLOGGI E STRUTTURE TURISTICHE: malghe, rifugi, bivacchi, alberghi, B&B, agriturismo, palestre di arrampicata, impianti di risalita, piste da sci, piste ciclabili, ecc.

 

Per navigare sul territorio da dispositivi mobile entra in:www.openalpmaps.it

OBIETTIVI

L’obiettivo è la costruzione di una “rete”, che promuova lo sviluppo di un “turismo sostenibile”, in cui ciascun utente può contribuire ad arricchirne i contenuti, a partire dalla sua componente emozionale e dalla sua l’esperienza di un territorio che è riconosciuto come Patrimonio dell’Umanità.

Chi sono i fruitori-operatori di OPENALP-3Dolomiti?

SCENARIO 3D

Lo scenario Openalp3D è disponibile a tutti gratuitamente!

  1. Vai su http://www.3drte.com/content/openalp-3d
  2. Scarica in Download la versione aggiornata di 3DRTE e, con pochi click, avrai sul tuo PC il nuovo scenario Openalp3D.

Quali requisiti deve avere il tuo PC?

Configurazione consigliata: 4 Gb di RAM, Processore Core i3, Windows 7, Scheda grafica 3D dedicata con 512 Mb di RAM (comunque prima dell’installazione verificare che i driver della scheda grafica in uso siano aggiornati)

Prestazioni minimali: è possibile utilizzare un personal computer dotato di 2 Gb di RAM / processore Dual core > 2 GHz / scheda grafica 3D con supporto OpenGL.
Le prestazioni in questo caso sono minimali, e sconsigliate.

Compatibilità di 3D RTE: compatibile con le versioni a 64 bit di Windows, dove viene eseguito come applicazione a 32 bit.Supportata da Windows XP (aggiornato all’ultimo Service Pack) e Windows Vista. Sconsigliato sui NetBook.

Possiedi un MAC o lavori su una piattaforma LINUX?

E’ possibile eseguire 3D RTE sul Mac (Apple) usando Boot Camp e installando Windows (fare riferimento alla documentazione di Boot Camp per ogni chiarimento). La possibilità di eseguire 3D RTE su Mac OSX utilizzando Wine non è garantita e quella su piattaforme Linux attraverso Wine (www.winehq.org) è in fase di revisione. Si consideri comunque che 3D RTE e il relativo sistema di licenze non sono certificati per l’utilizzo su queste piattaforme.

Per saperne di più e per avere sempre il programma aggiornato sul tuo pc registrati sul sito www.3drte.com

Vuoi partecipare al gruppo di lavoro del progetto OpenAlp3D?

  1. Vai su http://www.3drte.com/content/openalp-3d;
  2. Scarica in Download la nuova versione di 3DRTE e, con pochi click, seguendo le istruzioni, avrai sul tuo PC il nuovo scenario Openalp3D.

Possiedi già una licenza track view card?

  1. Vai su http://www.3drte.com/content/openalp-3d
  2. Scarica in Download la versione aggiornata di 3DRTE e, con pochi click, avrai sul tuo PC il nuovo scenario Openalp3D.

Entra a far parte del gruppo di lavoro anche tu! Invia una e-mail a barbara.aldighieri@idpa.cnr.it.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto i Termini e Condizioni

EVENTI

Il calendario degli eventi in programma:

Settembre

Nessun evento in programma

Ottobre

Nessun evento in programma

Novembre

Nessun evento in programma

 

Aiuta il Progetto

Openalp-3D è destinato a tutti! E’ una “rete” in cui ciascun utente può essere anche operatore, arricchendo la piattaforma con le proprie informazioni derivanti da esperienze: fotografie, filmati, percorsi di ogni genere, censimento di elementi naturali, storici, ecc… aiutando così a far crescere il progetto stesso.
Partecipano al progetto:
- le 5 comunità montane appartenenti al GAL Alto Bellunese: Comunità Montana Agordina (capofila del progetto), Comunità Montana della Valle del Boite, Comunità Montana Centro Cadore, Comunità Montana Comelico Sappada, Comunità Montana Cadore Longaronese Zoldo;
- Magnifica Comunità di Cadore;
- Istituto Culturale Ladino Jesa de Jan;
- Istituto Ladin de la Dolomites;
- Unioni Ladine delle Dolomiti Bellunesi;
- Alcune Pro loco;
- CAI Sez. Agordo;
- Istituto Minerario Follador;
- Soccorso Alpino.

Contattaci per contribuire al progetto o per altre informazioni:

Informazioni di Contatto

info@openalp3d.it

Per contribuire al progetto:

CNR Milano - Istituto per la dinamica dei processi ambientali

barbara.aldighieri@idpa.cnr.it


Per informazioni sul progetto:

Progetto OpenAlp3D

info@openalp3d.it


Per informazioni amministrative:

Comunità Montana Agordina

unione.montana@agordino.bl.it

Organismo responsabile dell’informazione: Comunità Montana Agordina
Autorità di Gestione: Direzione Piani e Programmi Settore Primario della Regione del Veneto